MANCA LA VERIFICA? RISCHI LA SOSPENSIONE INCENTIVO.

Nel caso di un controllo del GSE (Gestiore del Servizio Elettrico) ove MANCA LA VERIFICA DELLA PROTEZIONE INTERFACCIA EL’ANNOTAZIONE SU REGISTRO  quest’ultimo provvederà alla sospensione degli incentivi se non si eseguono le dovute verifiche periodiche.

Riassumendo la verifica protezione interfaccia va così gestita:

  1. Per gli impianti al di sopra degli 11,08 kWp  che abbiano interfaccia fra rete e impianto esterna all’inverter è obbligatorio un controllo quinquennale sulla protezione di interfaccia. La verifica va effettuata da parte di un  tecnico specializzato con cassetta prova relè. Lo stesso provvederà alla relativa comunicazione al distributore di rete.

N.B. obbligo di tenere un registro su cui annotare ogni anno la verifica di funzionamento e visiva delle tarature .

  1. Per i proprietari di impianti <11,08 kWp, o che abbiano l’interfaccia integrata nell’inverter, è obbligatoria, almeno una volta all’anno, la manutenzione e il controllo dell’interruzione della fornitura alla rete  da parte dell’inverter in caso di malfunzionamento, usando la funzione autotest,  senza comunicazione al distributore di rete.

 N.B. obbligo di tenere un registro su cui annotare ogni anno la verifica di funzionamento e visiva delle tarature .

 

cassetta prova protezione interfaccia

Cassetta prova protezione interfaccia

 

 SE NON HAI ANCORA PROVVEDUTO ALLA VERIFICA PERIODICA SULLA PROTEZIONE DI INTERFACCIA, METTITI IN REGOLA E RICHIEDICI UN PREVENTIVO!