incendio

Previeni il rischio d’incendio del tuo impianto fotovoltaico

Le installazioni di impianti fotovoltaici negli ultimi anni sono aumentati esponenzialmente.

Il motivo è legato soprattutto alla politica di incentivi statali che ha reso interessante economicamente l’installazione di questi impianti. (Per i vantaggi legati all’installazione di impianto fotovoltaico consigliamo la lettura: http://www.progest-imola.it/installare-impianto-fotovoltaico-conviene/ ).

Non bisogna però lasciare in secondo piano la manutenzione che successivamente all’installazione è fondamentale per prevenire onerosi guasti, qui vogliamo parlare in particolare di un rischio di cui negli ultimi tempi sentiamo molto parlare: il rischio di incendio.

Ciò premesso, i principali rischi dal punto di vista della prevenzione degli incendi sono:progettazione-impianto-fotovoltaico

Un primo rischio è quello di arco elettrico, viste le tensioni  in atto. La questione dei cablaggi è sottovalutata e le connessioni lente pare siano una delle cause di incendio più comuni nel caso di incendi di impianti fotovoltaici.

Un secondo rischio è legato all’inverter che, come tutti gli apparecchi di questo tipo, può surriscaldarsi: e, se il suo sistema di raffreddamento non è stato correttamente dimensionato, può costituire fonte di innesco.

C’è poi il rischio dovuto al fenomeno “hot spot”, ovvero al riscaldamento localizzato, dovuto al mal funzionamento dei pannelli. (Rimandiamo all’articolo: http://www.progest-imola.it/manutenzione-impianto-fotovoltaico/) .

 

Un po’ di cronaca a riguardo:

Provincia di Forlì. Incendio di pannelli installati sul tetto di un allevamento di maiali, morti in molte centinaia.

Provincia di Varese. Incendio di pannelli posizionati sul tetto di una casa di riposo per anziani. Lievi danni, anziani evacuati dai Vigili del Fuoco, nessuna vittima.

Provincia di Piacenza. Impianto fotovoltaico in corso di installazione sul tetto di un deposito di merci varie; incendio nato dai cavi elettrici dell’impianto. Nessuna vittima. Danni alla merce contenuta nell’edificio sottostante.

Provincia di Udine. Incendio dell’inverter di un impianto fotovoltaico posizionato sul tetto, poi propagatosi all’ambiente sottostante, un locale di pubblico spettacolo in quel momento vuoto. Ambiente completamente distrutto, edificio inagibile, nessuna vittima.

Provincia di Napoli. Incendio di una cereria partito dall’impianto fotovoltaico posizionato sul tetto. Alcune persone lievemente intossicate, danni estesi all’edificio ed all’attività.

Provincia di Treviso. Incendio della centralina di un impianto fotovoltaico posizionato sul tetto di una abitazione provata. Danni estesi, edificio inagibile, nessuna vittima.

Provincia di Roma. Incendio di un magazzino ad Abano. Guasto ai pannelli fotovoltaici che ha coinvolto anche alcuni apparecchi elettromedicali.

 

PREVENIRE GUASTI DI QUESTA NATURA E’ POSSIBILE:   CLICCA QUI 

Prova relè

OBBLIGO DI VERIFICA PERIODICA DELLE PROTEZIONI DI INTERFACCIA

Il 22 dicembre 2016 è stata pubblicata dall’AEEG (Autorità per l’Energia Elettrica e Gas)  la delibera 786/2016 che definisce le “Tempistiche per l’applicazione delle nuove disposizioni previste dalla Norma CEI 0-16 e dalla nuova edizione della Norma CEI 0-21, relative agli inverter, ai sistemi di protezione di interfaccia e alle prove per i sistemi di accumulo”.
Questa delibera disciplina le verifiche periodiche dei sistemi di protezione di interfaccia che consistono in una prova delle protezioni di interfaccia di inverter e altri dispositivi con apposite cassette prova relé. Tale prova dovrà essere comunicata al gestore di rete attraverso gli appositi portali informatici.
Le scadenze delle suddette variano a seconda della data di connessione:

  • 30/09/2017 per gli impianti connessi entro il 31/12/2009
  • 31/12/2017 per gli impianti connessi tra il 01/01/2010 e il 30/06/2012
  • 31/03/2018 per gli impianti connessi tra il 01/07/2012 e il 31/07/2016

La mancanza dell’effettuazione delle verifiche entro tali termini comporterà la sospensione degli incentivi.

AFFIDA LA TUA VERIFICA DELLE PROTEZIONI DI INTERFACCIA A NOI!

PRO.GEST è operativa per intervenire ed effettuare gli adeguamenti alle delibere AEEG predisponendo alla fine del lavoro tecnico tutta la documentazione richiesta dal distributore.

Garantiamo la continuità dell’erogazione degli incentivi per il proprio impianto fotovoltaico!

sfondo-pv

CONTATTACI!

guasti fotovoltaico

EFFETTUA LA MANUTENZIONE DELL’ IMPIANTO FOTOVOLTAICO

Nonostante installare un impianto fotovoltaico sia una decisione che ti soddisfa in quanto hai una fonte di energia pulita, sicura ed efficiente che rispetta l’ambiente e perché vi è un sostanziale risparmio a livello economico,

nel tempo dovrai ricorrere alla manutenzione del tuo impianto fotovoltaico per salvaguardarne l’efficienza!

 

PERCHE’?
Fare la manutenzione dell’impianto fotovoltaico contribuisce a prevenire onerosi blocchi o guasti, il servizio che Pro.Gest offre garantisce la piena funzionalità e il massimo rendimento possibile del sistema.
Precisamente vogliamo prevenire a tre fenomeni che influiscono negativamente sulle prestazioni dei moduli fotovoltaici:

– L’effetto PID che è un problema delle celle fotovoltaiche causato dall’esposizione del sistema ad un potenziale esterno. L’effetto PID risulta essere una delle principali cause di perdita di rendimento (perdita che può raggiungere anche il 50%).

Il fenomeno dell’ Hot-Spot che consiste nell’aumento considerevole della temperatura della cella affetta dal problema con temperature locali che possono  superare i 100°C. 
Il modulo in tali condizioni dovrebbe essere sostituito quanto prima sia per limitare la mancata produzione dell’impianto sia per evitare danneggiamenti superiori da incendio.  (vedi foto di copertina)

 

 

Il mismatching è un fenomeno praticamente presente in tutti gli impianti fotovoltaici. In poche parole i moduli fotovoltaici possono essere usati sia singolarmente sia collegati tra loro in serie e in parallelo formando delle stringhe e dei campi fotovoltaici, il funzionamento elettrico della serie di celle nel caso in cui una cella venisse oscurata, quest’ultima cesserebbe di comportarsi da generatore ma funzionerebbe come un diodo polarizzato inversamente.
Questo comporterebbe il blocco della corrente generata, azzerando l’energia prodotta da tutto il modulo. Nel caso in cui una delle celle sia solo parzialmente oscurata la corrente che
attraversa il modulo è pari a quella che
tale cella produrrebbe se presa singolarmente.



Per far fronte a questi fenomeni Pro.Gest di avvale di uno strumento innovativo, attraverso una camera termografica posizionata sul nostro Sapr (drone).
La termografia sta assumendo un ruolo sempre più rilevante nell’ambito delle energie rinnovabili.

E’ chiaro quindi perchè è così importante adottare le giuste misure di precauzione per evitare di danneggiare l’intera installazione!
                                   E ALLORA CHE ASPETTI? 
image40

UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO CONVIENE. SCOPRI PERCHE’

1) RISPARMIO SULLE BOLLETTE

L’installazione di un impianto fotovoltaico conviene in quanto garantisce una riduzione dell’acquisto di energia elettrica dalla rete nazionale e quindi una riduzione delle bollette.
Inoltre autoproducendo energia tramite il sole si è assicurati da eventuali rincari del prezzo della materia prima: quanto paghiamo in bolletta può essere infatti soggetto alle fluttuazioni dei mercati, oltre che da imposte e altre variabili.

2) ECOBONUS 2017

Fino al 31 dicembre 2017 è possibile accedere alle agevolazioni previste dall’Ecobonus 2017,si tratta di una detrazione del 65% per vari interventi di riqualificazione energetica, tra cui l’installazione di pannelli solari. La detrazione sale fino al 70% se l’intervento interessa almeno “il 25% dell’involucro edilizio” e arriva al 75% se porta al miglioramento della prestazione energetica anche in estate.

3) AUMENTO DEL VALORE DELL’IMMOBILE E BASSI COSTI DI MANUTENZIONE

Il valore commerciale della propria abitazione crescerà con l’allacciamento di un impianto fotovoltaico, perché al valore attuale si dovrà aggiungere quello dell’energia che sarà possibile produrre negli anni successivi. Il fotovoltaico inoltre ha bassi costi di funzionamento e di manutenzione.

4) PRODURRE ENERGIA PULITA

L’energia prodotta dall’impianto fotovoltaico è pulita e rinnovabile ed essendo il sole una fonte di energia inesauribile è possibile sfruttarla senza ledere l’ ambiente e gli altri.

DOMANDE FREQUENTI (FAQ)  

A CHI MI DEVO RIVOLGERE?

Il tecnico Lullo p.i. Marco è un progettista iscritto all’albo dei Periti Industriali di Bologna n° 2428, che si occupa da anni con passione e dedizione del settore di impianti elettrici e fotovoltaici.

Nel seguente link trovate il suo sito per maggiori informazioni e progetti svolti: http://www.lullomarco.it/  .

NON PUO’ CERTO SEMPRE SPLENDERE IL SOLE MA…

Molti non sanno che un impianto fotovoltaico è in grado di catturare le radiazioni del sole anche quando il cielo è coperto o quando c’è pioggia se correttamente posizionato! Per questo motivo è necessario affidarsi al tecnico giusto!

…E LA BUROCRAZIA?impianto fotovoltaico conviene

A questo ci pensiamo NOI! Per installare un impianto fotovoltaico non vengono meno le pratiche burocratiche da sostenere, Pro.Gest si offre di occuparsene limitando il peso che graverebbe sulle tue spalle, in collaborazione con il tecnico Lullo p.i. Marco!
Anche una volta installato l’impianto necessita di stare al passo con i vari decreti legge che si aggiornano continuamente e di conseguenza ci sono da effettuare alcuni adempimenti (ad esempio Fuel-mix e dichiarazioni di consumo all’Agenzia delle Dogane).
Anche qui, nessun problema! Pro.Gest ti informerà in tempo reale, informandoti delle scadenze, e se ne occuperà di persona.
Per aggiornarti sugli ultimi adeguamenti da svolgere entro Marzo 2017 ti consigliamo di cliccare sul seguente link: http://progestimola.blogspot.it/2017/02/adempimenti-e-adeguamenti-degli.html   .